La Vita al Centro è un’associazione culturale di educatori e genitori nata nel 2009 che gestisce attività culturali su temi pedagogico – educativi, in collaborazione con il Comune di Torino.

Insegnanti e genitori si sono uniti in quanto credono in un modello pedagogico alternativo e promuovono delle iniziative di natura culturale e intellettuale. Tra queste nascono il micro-nido (dai 13 mesi ai 3 anni) e il giardino d’infanzia (dai 3 ai 5 anni) per i figli degli associati.

La scuola primaria parentale La Vita al Centro (dai 6 ai 10 anni) nasce nel 2012 dal desiderio delle famiglie che frequentavano il nostro giardino d’infanzia di poter continuare un percorso educativo coerente con l’approccio affettivo, esperienziale e cooperativo che caratterizza la nostra pedagogia.

Un’alternativa alla frequenza delle scuole pubbliche è rappresentata infatti dall’istruzione “parentale” conosciuta anche come scuola familiare, paterna o indicata con i termini anglosassoni quali homeschooling o home education. Tutte queste espressioni indicano la scelta della famiglia di provvedere direttamente all’educazione dei figli, a casa o attraverso la scelta di realtà alternative, come la nostra.

Il percorso d’istruzione viene convalidato annualmente attraverso un esame presso la scuola pubblica con cui la nostra realtà collabora.

Ecco che il nostro agire si ispira a diverse pedagogie: steineriana, montessoriana, di Freinet, del Movimento di Cooperazione Educativa e dell’Outdoor Education.

La realtà è cresciuta, e nel 2015, parallelamente all’associazione, nasce la Cooperativa “La Rete della Vita al Centro” con lo scopo di gestire esclusivamente le attività della scuola, e inaugurando l’avvio della scuola secondaria, Le Medie della Vita al Centro (dagli 11 ai 13 anni).

Il direttivo della Cooperativa è a capo di Tiziana Coda Zabet, referente italiana della International Biocentric Foundation di Rolando Toro (Psicologo, educatore, e antropologo cileno) e ogni tre anni elegge un Consiglio di Amministrazione per la gestione, organizzazione e amministrazione della scuola. La cultura biocentrica propone un’educazione dove sia costantemente curata la relazione e la valorizzazione dell’altro, la comunicazione sana, l’espressione di sé stessi e dei propri talenti (per maggiori info sull’educazione biocentrica clicca qui)

Il nostro Staff è una comunità che spazia da educatori a consulenti professionisti in materie psicologiche e umanistico-scientifiche, pedagogisti, operatori del servizio civile, tirocinanti e volontari, tutti uniti per motivazione, esperienza e volontà di portare avanti un progetto comune di educazione alternativa.

Tutti gli anni, gli insegnanti e gli operatori della scuola, dedicano giornate di approfondimento e di formazione specifica, sia in gruppo che individuali, in ambito pedagogico.

Vieni a conoscere la nostra realtà. Ti aspettiamo!